Ignorante con Stile
L'ironia è sostenere che la bellezza salverà il mondo


Divagazioni


Galateo 2.0: come riconoscerlo su fb con un click o poco più


Galateo, ovvero l’opportunità migliore per smarcarci dalla lontana parentela con gli animali. Questione di scelte: si può benissimo essere orgogliosi di mostrare quanto ci piaccia lo stato di natura o l’affinità con i progenitori cavernicoli, ma siccome viviamo in una società civile non lamentiamoci poi...

Motoraduno e Mirabilia: il bicchiere mezzo pieno


Si è da poco concluso il motoraduno internazionale nella mia città, con un’affluenza di 15-20.000 persone. Numeri che fanno impallidire l’annuale festa patronale e la consueta fiera del vitello grasso. Non cito quella del Corpus Domini perché ormai è una circostanza elitaria. Poco ci manca...

Muri


Si fa un gran parlare del muro che Trump intende far costruire sul confine con il Messico, ben più consistente dell’attuale, risalente agli anni Novanta. Immagino che sarà meno monumentale della muraglia cinese, ma presumo che raccoglierà più lacrime di quello del pianto a Gerusalemme. Qualche settimana...

Quando la forma ti raggela più del ghiaccio


A scuola ogni tanto accadeva di andare fuori tema. C’erano casi in cui capitava senza farlo apposta, preso dalla frenesia di scrivere; altri invece in cui era voluto perché sulla questione da trattare non sapevo dire nulla o quasi. Così come, in seguito, ricordo d’aver...

L’eleganza nella semplicità


Una delle ultime volte che ho preso dei libri su internet, il sito di vendite on line ha avuto la compiacenza di suggerirmi ulteriori proposte, dato che «chi ha acquistato questo articolo ha acquistato anche…». Nonostante la ridondanza nella ripetizione… vuoi non essere da meno?...

La gemma apicale


Provo a ritornare con la mente a quand’ero piccolo e non mi sovviene d’aver mai messo piede in una biblioteca pubblica. L’alternativa alla scuola, al giardino, al cortile dove giocavamo erano  le aule di catechismo, l’oratorio, la chiesa parrocchiale. Di libri però ne avevo in casa,...

Dimmi come scrivi e ti dirò chi sei


Tra una decina di giorni un amico blogger, che è anche scrittore, verrà nel castello dove lavoro a presentare il suo ultimo romanzo. A quanto pare dovrebbe essere la storia piuttosto travagliata e assai torbida di un bibliotecario: Sono solo io. Storia di uno strano....

Almeno usate la gomma giusta


Questa mattina mi sono sentito come i cavalieri medievali che un tempo si davano alla ricerca del sacro Graal. I provvidi, convinti nel profondo del cuore che fosse pur nascosto da qualche parte, vagavano per ogni dove nella speranza di ritrovarlo. A me è accaduto...

Una flebo di fiducia


Nel capoluogo della mia provincia esiste un complesso ospedaliero di grandi dimensioni. Nelle settimane passate l’ho frequentato parecchio. Non perché mi fossero venute a noia chiese, musei o biblioteche. Si è trattata di una scelta obbligata: talvolta solo di passaggio, per portare o riprendere dei...

Questione di fatti più che di parole


Talvolta accade di fare delle esperienze così inusuali che finiscono per essere rivestite di un alone superiore, mentre a chi le compie ogni giorno la nostra enfasi fa sorridere. È comprensibile sentirsi degli eroi raccogliendo il primo pomodoro maturo del proprio orto, se nella vita...