Ignorante con Stile
Ironia: vaccino senza controindicazioni

La campagna elettorale: “e pur si move”


La campagna elettorale per le elezioni amministrative compie i primi passi: il segno più tangibile è la nevicata di questi giorni, mandata apposta dagli dei per ricreare quell’atmosfera natalizia in cui tutti son più buoni, elargiscono sorrisi, stilano accorate letterine per i pacchi a venire....

Holden: Parnaso e laurea tutto insieme


La scuola Holden di Torino, crogiuolo dei grandi scrittori della contemporaneità, ha ottenuto l’equipollenza di corso universitario, pertanto chi frequenterà quello triennale, alla modica cifra di diecimila euro all’anno, alla fine otterrà la laurea di primo livello al pari di un qualunque studentello perditempo e...

V.I.T.R.I.O.L. il sogno disvelato


Ogni centro abitato vanta dei servizi indispensabili: una scuola, una stazione ferroviaria, un ufficio postale, un campo da calcio e una bocciofila, un giornalaio, un bar, una pettinatrice. Penso sia il minimo sindacale. Non contano le dimensioni: una comunità magari contenuta può avere un papa;...

La coperta è indecente non perché sporca


La coperta del clochard gettata nella spazzatura dal vicesindaco di Trieste sta diventando un caso nazionale. Che sarà mai? Vota in città costui? No. L’amministratore ha agito per salvaguardare il decoro urbano: i panni sporchi si lavano in casa, quelli dei barboni si buttano nel...

Gli eroi dell’anno, con nomi e cognomi sottintesi


Gli eroi che il Capo dello Stato ha insignito dell’onorificenza di Cavaliere della Repubblica sono una trentina, per l’anno appena trascorso. Pensavo a quanto sarebbe utile, salutare e proficuo se accadesse lo stesso nelle nostre città, senza aspettare il loro trapasso per beatificarli o per intitolare...

La verità, nient’altro che la verità


«La verità disturba sempre un po’ qualcosa» canta Vasco Rossi. Da più di un mese non scrivevo qui, nonostante gli spunti dalla realtà fossero innumerevoli. Il fatto è che mi sembrava fuori luogo aggiungere altro a commenti e a considerazioni che piovono come la manna...

Analfabetismo emotivo: si può debellare


Di analfabetismo sentiamo parlare un po’ tutti, da quello “di ritorno” al “funzionale”. Il primo è tipico di chi crede che un giornale serva per impacchettare le uova, o che aprire un libro equivalga a far saltare un detonatore. In questo caso, dopo la costrizione di...

Solo noi, solo noi…noi, solo noi…


«Solo noi…» cantava Cotugno. Il ritornello m’è venuto in mente leggendo la sintesi di alcuni dei provvedimenti che nel Bel Paese diversi politici locali e non solo stanno intraprendendo. Lo stesso zelo, se incanalato nella lotta alle mafie, farebbe dell’Italia uno Stato lindo e puro...

Una curiosa vicenda di sesso orale


Il sesso orale – la fellatio per essere dotti -, è pratica tanto immorale quanto esiziale, e gli dei mi dannino se intendessi mai promuoverla. Mi è però accaduto di leggere una notizia “curiosa” su questa deprecabile attività: si tratta di un episodio accaduto dalle...

Il vero razzista non dimentica i meridionali


«I meridionali te li trovi dappertutto ormai». L’ultima considerazione che mi sarei aspettato di sentire sul razzismo era questa. Si discuteva sull’accettazione di chi non fosse italiano. Il mio interlocutore paventava l’apocalisse imminente grazie all’arrivo di persone senza “la nostra cultura”. Ci tiene a difenderla,...