Ignorante con Stile
Ironia: vaccino senza controindicazioni


Archivio: Gennaio 2016


Il pudore che non c’é


L’inscatolamento delle statue ai Musei capitolini è stata una delle rare occasioni in cui il mio proverbiale sconforto verso l’amor patrio per la Cultura ha avuto un picco d’entusiasmo, come quando da piccolo accostavo il termometro al calorifero così la pallina di mercurio schizzava in alto,...

L’utero d’appoggio in conto terzi


È un tema delicato, delicatissimo. L’argomento in questi giorni s’ode come il fragore tuonante delle trombe nel giorno del Giudizio, sebbene non sia incluso nel DDL Cirinnà, anche perché la pratica continuerà a essere vietata in Italia pure con l’approvazione della legge. C’è chi prefigura scenari...

Svegliati Italia… prima che il gallo canti!


Ieri son stato a Torino alla manifestazione “È ora di essere civili. #SvegliatiItalia” . Era in piazza Carignano. Mi son fermato lì due orette buone. Una noia mortale. Non c’era quasi nessuno, esclusa qualche faccia triste e mugugnata. Nulla più che delle comparse da messinscena,...

Giochiamo per partecipare… ma se si vince è meglio.


Si avvicina il fatidico appuntamento in Senato per l’approvazione del testo di legge sulle unioni civili, nonché per la tutela dei figli degli omosessuali – bimbi vivi e vegeti e più o meno cresciuti – estendibile al partner. Come tanti, anch’io vorrei dare un contributo...

Distillati: il senso della degustazione.


Questo articolo nasce in pieno disaccordo con quanto sto leggendo un po’ ovunque – si tratta di spazi virtuali tenuti da scrittori e da divulgatori di gran lunga più autorevoli di me – ma non lo scrivo per il gusto di fare “la mosca bianca”. Proprio...

Indigniamoci!


Data e ora fatidica: l’11 gennaio alle 11.  È  quella proposta con un appello civile, democratico, apartitico dal sito di Mi riconosci? che moltissimi stanno raccogliendo, compreso questo blog – per il poco che può valere – come già descritto in un precedente articolo. In sintesi ciò che più...

Ratti senza ratto


A Colonia è accaduto un orrore. Su questo non ci piove. A rendere se si vuole ancora più tremendo il misfatto si son aggiunte le riflessioni, i giudizi, gli strali di molti. L’ultimo che m’è capitato sotto gli occhi è un articolo di Gad Lerner,...

Lunga vita alla satira


Il 7 gennaio è l’anniversario della strage di Charlie Hebdo. Le commemorazioni son fatte apposta per non perderne la memoria. Penso all’importanza del 2 giugno: se non ci fosse questo evento mi riuscirebbe difficile ricordare di vivere in una Repubblica. Soprattutto, è un’occasione per sottolineare...

Rido nella tristezza e son triste nell’ilarità


Sono stato a vedere Quo vado? A guardare il film, più che Zalone. L’attore, almeno per me, è il ritratto dell’opportunista che sa fiutare l’aria che tira, raccogliendo i frutti del ventennio berlusconiano, e che al di fuori del ruolo di comico è un calcolatore, il...