Ignorante con Stile
Ironia: vaccino senza controindicazioni


Alma terra natia


Attimi di spensierata leggerezza


La leggerezza di certi momenti talvolta mi capita di viverla incrociando altri per strada e si rivela un’opportunità di coinvolgimento inaspettata. Di recente tre episodi mi sono rimasti impressi, benché effimeri e tutto sommato ordinari. Una bella notizia Ero in pausa pranzo, seduto con mia figlia a...

I colori dell’ amore: una domanda e le risposte


L’ amore ha una tale complessità di definizioni che non sarò certo io a coniarne una nuova. Non da sobrio, per lo meno. Inoltre mi pare presuntuoso emulare il “petaloso” che a suo tempo riscosse il giubilo universale. Però di quanto all’ amore, a talune...

Il patrono t’osserva dall’alto


Il patrono della mia città oggi ha sfilato in pompa magna. Beh, non proprio come ai vecchi tempi, ché il funesto decreto Gabrielli s’era messo di traverso come quegli scherzi “da prete” che rischiano di guastare la festa. Le traverse in cemento collocate per impedire...

L’arresto di un seguace dell’Isis nella mia città: benedetti i social


Il gruppo antiterrorismo di Roma gli stava dietro da tempo sui social network. Tendiamo a sostenere che Facebook, Instagram, Twitter siano dannosi per la società e invece si rivelano strumenti preziosi, al pari delle telecamere sistemate un po’ ovunque: hanno consentito di individuare il potenziale...

Una stazione, un prete e gli stecchini dei ghiaccioli


Stamattina ho pubblicato un articolo sul blog dell’archivio storico dove lavoro inerente la stazione ferroviaria della mia città. Adesso a casa, riguardandolo, mi sono soffermato su una fotografia a colori che ritrae la piazza antistante, risalente pressappoco agli anni Sessanta dello scorso secolo. Ebbene, osservandola constatavo...

Un furto… e non è più la solita musica


Sabato prossimo sarà una serata piuttosto particolare, almeno per me. Perché è la vigilia delle elezioni? In parte, certo, però si è abituati alle grandi vigilie, dopotutto Natale è stato soltanto due mesetti fa… e poi già si sa che arriverà un nuovo salvatore del...

Al cinema… per storie davvero accadute


Il cinema sta diventando per me uno dei rari luoghi dove ciò che si vede pare sia davvero successo. Se la gioca con gli archivi, con la saggistica nelle biblioteche e – ça va sans dire – con i cimiteri. Qualche settimana fa sono andato...

Cognome doppio: una vittoria sulla nobiltà


Il doppio cognome nell’immaginario di un po’ tutti è sinonimo di aristocrazia. Per nulla desueto: a detta di alcuni torna perfino utile sul libretto universitario, presentandosi all’esame dopo l’appello. Inoltre risulta di piacevole impatto sonoro, grazie alla musicalità della dichiarazione prolungata, tanto da dispiacertene all’idea...

In un castello meglio cortigiana. Etera in biblioteca


L’archivio storico di cui indegnamente mi occupo condivide gli spazi con una biblioteca, all’interno di un castello medievale. Ebbene, di recente una mano misteriosa ha lasciato segno della propria intraprendenza su una lastra in pietra che funge da ripiano all’ingresso della scalinata, nel loggiato interno. Di...

La letterina a Babbo Natale da non spedire mai


Oggi c’è un mercatino di Natale nella piazza davanti al castello della mia città. Ci son passato in mattinata, curioso di vedere bancarelle stracolme di folletti, rami d’abete, addobbi per i pini, statuine del presepe, palle colorate. Insomma, tutto l’arsenale per l’occasione. Confidavo soprattutto di...