Ignorante con Stile
Ironia: vaccino senza controindicazioni


Alma terra natia


Gli italiani dal cuore grande pensano agli anziani


Gli italiani – quando si mettono d’impegno – hanno uno slancio d’amore verso i propri connazionali tale da lasciarti di stucco. Voglio condividere questo episodio, giusto per attestare fino a che punto l’animo umano sia capace di esternare i propri sentimenti partendo da una semplice...

Il buio non s’illumina bruciando un’opera d’arte


Un’opera d’arte nella mia città ha rischiato di sparire sotto le fiamme divoratrici del fuoco. Purificatrici, sosterranno i maligni, come se un gesto turpe dovesse essere giustificato perché non proprio tutti subivano la sindrome di Stendhal ammirandone l’estasiante beltà. Un articolista parla di “statua”: non...

Mirabilia: una soluzione alternativa


Mirabilia è un festival di artisti di strada nato nella mia città. Nel tempo è diventato europeo, poi internazionale. Da quest’anno galattico, perché è finito in località belle e amene, ma individuabili più che tutto dai satelliti della NASA  o dai re magi seguendo il...

Attimi di spensierata leggerezza


La leggerezza di certi momenti talvolta mi capita di viverla incrociando altri per strada e si rivela un’opportunità di coinvolgimento inaspettata. Di recente tre episodi mi sono rimasti impressi, benché effimeri e tutto sommato ordinari. Una bella notizia Ero in pausa pranzo, seduto con mia figlia a...

I colori dell’ amore: una domanda e le risposte


L’ amore ha una tale complessità di definizioni che non sarò certo io a coniarne una nuova. Non da sobrio, per lo meno. Inoltre mi pare presuntuoso emulare il “petaloso” che a suo tempo riscosse il giubilo universale. Però di quanto all’ amore, a talune...

Il patrono t’osserva dall’alto


Il patrono della mia città oggi ha sfilato in pompa magna. Beh, non proprio come ai vecchi tempi, ché il funesto decreto Gabrielli s’era messo di traverso come quegli scherzi “da prete” che rischiano di guastare la festa. Le traverse in cemento collocate per impedire...

L’arresto di un seguace dell’Isis nella mia città: benedetti i social


Il gruppo antiterrorismo di Roma gli stava dietro da tempo sui social network. Tendiamo a sostenere che Facebook, Instagram, Twitter siano dannosi per la società e invece si rivelano strumenti preziosi, al pari delle telecamere sistemate un po’ ovunque: hanno consentito di individuare il potenziale...

Una stazione, un prete e gli stecchini dei ghiaccioli


Stamattina ho pubblicato un articolo sul blog dell’archivio storico dove lavoro inerente la stazione ferroviaria della mia città. Adesso a casa, riguardandolo, mi sono soffermato su una fotografia a colori che ritrae la piazza antistante, risalente pressappoco agli anni Sessanta dello scorso secolo. Ebbene, osservandola constatavo...

Un furto… e non è più la solita musica


Sabato prossimo sarà una serata piuttosto particolare, almeno per me. Perché è la vigilia delle elezioni? In parte, certo, però si è abituati alle grandi vigilie, dopotutto Natale è stato soltanto due mesetti fa… e poi già si sa che arriverà un nuovo salvatore del...

Al cinema… per storie davvero accadute


Il cinema sta diventando per me uno dei rari luoghi dove ciò che si vede pare sia davvero successo. Se la gioca con gli archivi, con la saggistica nelle biblioteche e – ça va sans dire – con i cimiteri. Qualche settimana fa sono andato...