Ignorante con Stile
Ironia: vaccino senza controindicazioni


Amenità


Per necessità, per piacere, per svago


Nello stesso venerdì di cui ho narrato nell’articolo precedente, il crocchio di persone davanti al locale ha proseguito nelle conversazioni. L’euforia per la serata ha galvanizzato gli astanti, e alcuni trentenni lì presenti, amici tra loro, hanno cominciato a rinverdire gli anni spensierati di quand’erano...

Inattesi incontri all’uscita dalla scuola


Alcuni giorni addietro sono stato a prendere la mia nipotina in uscita dalle elementari, prima di pranzo. Frequenta la stessa scuola che ebbe la ventura di avere tra i banchi prima me e dopo mia figlia, secondo un’edificante tradizione. Questo per sottolineare a che punto...

Fighe di legno e gatte morte


Una sera di qualche fine settimana fa stavo bevendo una birretta – o forse più – con amici, presso il consueto locale che ha il pregio di raccogliere il meglio della varietà umana di una ridente cittadina come questa in cui abito. Eravamo fuori – nel...

Serietà. Non è obbligatoria.


«Il tuo blog per essere autorevole dovrebbe avere solo articoli seri». Aveva esordito così, ad un certo punto della conversazione, l’amico con il quale bevevo un caffè in compagnia. Lo guardavo un po’ perplesso. «Sicuro» – continuò lui – «… se prima scrivi un articolo...

Il guinzaglio


Oggi pomeriggio osservavo correre giuliva la mia cagnetta nei prati. Quando posso le tolgo il guinzaglio: di solito accade lungo un sentiero nel parco fluviale non lontano da casa mia. Sente allentare la presa… scatta come una molla… e non la fermi più. Come se...

Quella grata che si chiude: l’Alzheimer.


Il ricordo che ho di mio nonno materno è velato dalla coltre del tempo, dal rimando all’infanzia, dallo sguardo a un passato lontano, quindi influenzato da quel sentore di positività tipico di quando rivanghiamo negli anni che furono, e tutto ci sembra più roseo, bello,...

I raccomandati nell’Aldilà


Son tornato da poco dalla prima sortita della mia vita a Napoli. Di solito ciascuno da una vacanza si porta appresso un ricordo: dai classici souvenir alle malattie veneree, a seconda dei gusti, delle inclinazioni e dei programmi messi in cantiere. E non è inusuale...

Il taglio


Non abito troppo distante dal centro storico e tra le alternative per raggiungerlo c’è quella di transitare attraverso un sobborgo adagiato sotto una delle salite verso l’abitato antico. Di solito il tragitto lo faccio a piedi, per andare al lavoro. Ma è lo stesso pure...

Una brutta fine


Abbiamo assistito in diretta alla scena: la povera ranocchia, carpita dalla serpe, è stata ingoiata nel giro di pochi secondi. Avremmo potuto salvarla? Temo di no, e comunque ci sarebbe da chiedersi quale diritto potevamo rivendicare per sottrarre la giusta mercede al rettile. Dopotutto in...

E adesso spogliati come sai fare tu


Era una canzone di Cocciante in voga ai miei tempi: “Bella senz’anima“. Ehhhhhhhh… tiro un lungo sospiro. Spiace per lei, ma proprio non ce n’é. Non ce n’è cosa? Beh, di “trippa per gatti”, anzi… per micie, micette e sornione di varia natura. La figliuola...