Ignorante con Stile
Ironia: vaccino senza controindicazioni


Sproloqui


«Dagli ai bulli, dagli ai bulli»


I bulli che hanno inveito contro il professore sono stati oggetto di varie conversazioni con amici in questi giorni. E se ne è scritto anche molto. Pure a me è capitato di farmi un’idea, per quanto bislacca e meno seria di ciò che le persone...

Lei non sa chi sono io!


«Lei non sa chi sono io!»: alzi la mano chi non l’ha sentita almeno una volta nella vita! Questo distillato di modestia è accompagnato da uno sguardo di riprovazione per la nostra ignoranza. Manco a dirlo sottolinea la statura morale di chi la pronuncia. L’esclamazione ti...

L’arresto di un seguace dell’Isis nella mia città: benedetti i social


Il gruppo antiterrorismo di Roma gli stava dietro da tempo sui social network. Tendiamo a sostenere che Facebook, Instagram, Twitter siano dannosi per la società e invece si rivelano strumenti preziosi, al pari delle telecamere sistemate un po’ ovunque: hanno consentito di individuare il potenziale...

L’ osteria dove la Crusca non è nel piatto


C’è un’ osteria nella quale la Crusca sembrerebbe esser di casa, ma più che la farina integrale nelle pietanze, è l’altra, l’accademica, ad aleggiare nella cucina tra lavelli e rubinetti. Ho letto un annuncio, anzi, gli annunci, del gestore di un locale in una vallata...

Privacy: non è (solo) Facebook il pericolo


Facebook è come la suocera: se ne può dire di tutto un po’, nel bene e nel male. È diventato un ricettacolo di dinosauri; con le fake new fa concorrenza sleale alle discariche; più che aggregare serve da sfogo per i nevrastenici; anestetizza la mente;...

Non prendete cibo dai cassonetti: gli avanzi rendono obesi i ratti


Interessante il provvedimento sul cibo adottato dalla giunta municipale di Genova. Viene riportato dal Corriere: multare coloro che si appropriano in modo indebito di quello gettato nei cassonetti. Dimostra quanto l’amministrazione ci tenga a sfatare la diceria che i genovesi siano avari e abbiano i...

Malconcio e pesto, ma confido di rimettermi in forze


Ne esco davvero messo male. Per fortuna le ferite cominciano a cicatrizzarsi e le tumefazioni a sgonfiare, lasciando soltanto delle vistose ecchimosi. Pur contuso e pieno di lividi, sono consapevole che le emorragie metaforiche dovute ai risultati elettorali passeranno. Non pensavo di finire a terra...

Il risultato politico il giorno dopo


Adesso che l’ignoranza è sdoganata mi chiedo quanto sia profondo il fondo che di qui a poco si andrà a toccare. M’incuriosisce. Pure prima in parlamento non ci eravamo fatti mancare cultori dell’ignoranza, sebbene sporadici, ma nei prossimi giorni a Montecitorio essa verrà istituzionalizzata, tanto...

Un furto… e non è più la solita musica


Sabato prossimo sarà una serata piuttosto particolare, almeno per me. Perché è la vigilia delle elezioni? In parte, certo, però si è abituati alle grandi vigilie, dopotutto Natale è stato soltanto due mesetti fa… e poi già si sa che arriverà un nuovo salvatore del...

La domanda era bizzarra. E la risposta?


Un po’ a tutti credo che sia accaduto di raccontare o di ascoltare una considerazione piuttosto stravagante. Voglio dire: spesso ci riesce di essere simpatici quando si sta in compagnia, oppure seri se il discorso o il contesto lo richiedono, ma può capitare che a...