Ignorante con Stile
Ironia: vaccino senza controindicazioni


Sproloqui


Acta est fabula


    Mi trovo ai limiti del deserto mosaico, affacciato su un mare cristallino gremito di ogni qualità di pesci, eccezion fatta per il Leviathan. Almeno, qui, da queste parti, non s’annida nessun mostro, dei dell’Olimpo permettendo. L’intenzione comunque era, fino ad ora, di limitarmi...

Mors tua vita mea


    Dai britannici c’è solo da imparare. A cominciare dall’encomiabile compromesso che intercorre tra la ragione e la comicità – non alludo al proverbiale humor inglese ma il fatto che persone moderne siano sudditi di una bizzarra famiglia reale – per finire alla capacità...

Cenerentola non calzava scarpe rosse


Sono in giardino, seduto a un tavolo, rilassato, tra le piante fiorite e la luce abbagliante di un pomeriggio finalmente solare. In una condizione di tale pacatezza i pensieri dovrebbero librarsi soavi e leggeri, invece nella mente continua a riproporsi l’immagine di stamattina. Quella delle...

Tertium non datur


    Sabato 7 giugno ci sarà la parata del Roma Pride nella capitale: l’ho scoperto ritrovandomi sotto gli occhi la foto dei visi di Vendola e del suo compagno (mai accezione partitica ebbe significato tanto pregnante!) dipinti con i colori dell’evento. Mi sembra un’ottima idea,...

Donna pelosa, donna virtuosa


  Un esponente della Destra nazionale si sta preoccupando per la potenziale distribuzione di una bambola raffigurante l’ormai celebre trans Concita Wurst. Non ci sono altre impellenze oggidì quindi ci si può permettere il lusso di affrontare questioni meno vitali ma comunque degne di attenzione....

Diffidare dall’uomo nero! Sempre.


    Ci sono vicende che sembrerebbero uscite dalle pagine del libro Cuore – e non me ne voglia De Amicis per il paragone, mi riferisco solo al pathos straziante del racconto – talmente toccanti da non farti più dormire di notte. Una di queste...

“Hai da accendere?”


    Abito in una città che come fiore all’occhiello vanta un castello medievale e un’ampia piazza circostante. Però, secondo l’inveterato principio per cui non può esistere la perfezione in questo mondo perché entrerebbe in conflitto con quella divina inficiandone l’esclusiva, accade che questa meraviglia...