Ignorante con Stile
La realtà non supera la fantasia. Quasi mai, perlomeno.

Croce e delizia


Metti insieme, da una parte, la spassosa community che ha avuto la bontà d’animo di non lasciare nell’oblio il giornale di Adinolfi e, dall’altra, la cannabis, e ne esce questo ossimoro, che è pure una frase fatta, oltre a fungere da titolo alle mie farneticazioni.

L’analogia mi è sorta dopo aver letto un rimando sulle uscite dei sodali de “La Croce” su facebook, fatto da Giampiero Belotti, al quale non saremmo mai abbastanza grati per l’abnegazione in difesa della Ragione, con l’ironia che lo contraddistingue. Mi sto riferendo al nazista dell’Illinois. Se non ne avete mai sentito parlare è buon segno. Non per lui, s’intende, ma perché le sentinelle in piedi a questo punto vi sono note come il dogma della transustanziazione e, di conseguenza, vi restano oscure le di lui gesta per sottolineare l’assurdità di questa congrega. Significa, insomma, che siete immuni da certe contaminazioni.

Qualora, invece, foste infetti dalla stessa curiosità pruriginosa che mi appesta potete seguirlo sulla sua pagina di fb. È la terza. Non credo sia in onore alle più che dignitose misure di un reggipetto, bensì perché riaperta dopo due precedenti, chiuse grazie al caritatevole intervento degli antagonisti. Per sollicitatio ad turpia, mi piace pensare. È nella loro genetica. Non riescono a mandare in soffitta la prassi di far tacere gli eterodossi: il lupo perde il pelo ma non il vizio, è notorio. Cambiano gli strumenti ma almeno al buon Belotti è risparmiato l’incomodo di rosolare sulla pubblica piazza. Basta il caldo di quest’estate.

Inoltre con i numeri sono fissati – beh… non lo sono soltanto in questo, peraltro – : il trino è un classico. Speriamo si fermino qui e non lo costringano a creare una quarta pagina – a tanto ammontano le virtù cardinali – e via proseguendo fino ai 144.000 eletti di biblica memoria.

Sta a vedere che avrebbero pure l’ardire di dargli la colpa: «…perseverare diabolicum est!».

La community crociata stavolta se la prende con la ventilata legalizzazione della marijuana. Scrivo ventilata perché ultimamente è saggio rispolverare l’apostolo Tommaso. Già, l’ispiratore e il teorico dei dissidenti del PD: finchè non si tocca con mano non si crede. Fa eccezione la promessa dell’approvazione dei matrimoni per i gay, perché sono il primo dei pensieri del giovane Augusto, non c’è dubbio. Ha già dei precedenti: la doccia ghiacciata dell’estate scorsa docet.

La legalizzazione delle droghe leggere è un complotto ordito per distruggere il cervello della popolazione e manipolarlo. Sentenziano questi.

Finora in effetti esso e – ancor più – le facoltà mentali dell’umanità hanno dimostrato di funzionare benissimo. Alle olimpiadi, anziché faticare e sudare tanto, si potrebbe competere in uscite geniali, visto che tutti indistintamente gareggiamo, dal sorgere del sole al suo tramonto e spesso oltre, nello scodellare la più profonda o originale o utile alla società. Ci viene spontaneo e naturale, senza sfibranti allenamenti. Come no!

Al contrario, basterà darsi agli spinelli e tutta la lucidità razionale che ci connota verrà meno. Mi chiedo come mai le forze dell’ordine non individuino i consumatori – ad oggi ancora perseguibili – partendo dagli innumerevoli commenti sui social, rivelatori di stragi efferate di neuroni, segno palese di un uso smodato di canne.

In più, con il “fumo”, verremo manipolati. Situazione assolutamente inedita. Le masse perderanno il proverbiale senso critico che le contraddistingue. Imperverserà un nuovo e sconosciuto sistema d’informazione: «le bufale», ovvero notizie costruite ad arte per orientare il giudizio dei cittadini.

Non si sa ancora bene cosa esse siano, ma è certo che i consumatori “d’erba” ci cascheranno come pere mature dall’albero.

Loro, solo loro… ovvio.


Sulle sentinelle in piedi cfr. :
https://www.ignoranteconstile.com/voglio-la-mamma-ma-lerba-voglio-non-cresce-neppure-nel-giardino-del-re/
https://www.ignoranteconstile.com/la-croce-nomen-omen/
https://www.ignoranteconstile.com/24-000-baci/
Ti è piaciuto l'articolo? Puoi condividerlo:

2 Commenti

  • Avatar

    Hello there! This post couldn’t be written any better!

    Reading through this article reminds me of my previous roommate!
    He constantly kept preaching about this. I will forward this post to him.
    Pretty sure he’ll have a great read. Many
    thanks for sharing!

  • Avatar

    What’s up, this weekend is pleasant in support of me, as this time i am
    reading this great educational article here at my house.

Login o registrati

Commenti chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: