Ignorante con Stile
Ironia: vaccino senza controindicazioni

«Voglio la mamma». Ma l’erba voglio non cresce neppure nel giardino del re.


Sul giornale che ha la compiacenza di farmi scrivere settimanalmente per mostrare al mondo che i giornalisti sono un’altra cosa, ho fatto il resoconto della venuta di Adinolfi nella mia città. Sarei andato a sentirlo anche senza l’incarico di redigere l’articolo e ciò dà la...

Attenti… lui ti vede!


Le dita nel naso non si mettono. È un gesto di maleducazione conclamata, quasi come il chiederti di pagare al tavolino di un bar dove sei cliente da una vita, anziché alla cassa quando ti alzerai. Eppure la sottile suadente piacevole tentazione di rovistare di...

In piedi è snervante. Seduti ci si rilassa e si ragiona meglio.


Le sentinelle in piedi da adesso, almeno dalle mie parti, dovranno subire la concorrenza. Si tratta delle sentinelle sedute. Di solito ci immaginiamo che una sentinella rispettabile stia in piedi. Deve vigilare: contro il nemico, l’invasore, l’assediante, la spia. Una sentinella seduta parrebbe un ossimoro....

Tanto amore in piazza come non s’è mai visto


Le sentinelle in piedi, ovvero quei cattolici che protestano contro ipotetiche, utopiche e irrealizzabili nozze tra persone del medesimo sesso, nonché altre amenità da loro considerate contro natura, sono un fenomeno che suscita la mia curiosità, lo ammetto. Non ho nulla contro di loro: se...

Piccoli delinquenti crescono


Sabato scorso era una piacevole serata d’inizio autunno, una di quelle che t’invitano a uscire e ad approfittare di quanto propone la tua ridente cittadina. Nella fattispecie un concerto di arpa e flauto traverso intervallato dalla recita di brani dall’opera di Tolkien; o viceversa, se...

Occorrono più di sei anni per dar di matto


L’apertura della caccia ieri ha già contemplato “incidenti di percorso”, cosette che capitano insomma, come un colpo partito dal fucile di un cacciatore che ha colpito la gamba della propria figlia*. Accidentalmente. Beh, l’avverbio inserito nell’articolo dovrebbe essere sottinteso. Ci mancherebbe pure che l’abbia fatto...

Nel naturale ciclo della selezione della specie vince il più forte


Domenica prossima si aprirà la stagione venatoria. Pure quest’anno purtroppo pare che sia riservata soltanto agli animali: scorrendo il calendario pubblicato sul sito della mia provincia* infatti sono diligentemente annotate le specie cacciabili ma non ho trovato un solo accenno ai figli d’Adamo. Mi spiace....

L’ingiusta pena: quando la scuola è una condanna a vita


Questa mattina la città si è risvegliata più animata del solito: il traffico s’è intensificato grazie all’apertura delle scuole. Non saremo mai abbastanza riconoscenti ai genitori che, pur potendo accompagnare i figli a piedi o lasciarli andare per conto proprio, rinunciano a intasare i marciapiedi. Grazie,...

La giusta mercede


La mia apatia mentale raramente riesce ad essere scossa da eventi o notizie degne di nota: il grasso che cola mi ammorba le sinapsi, intasandole. Di contro però lubrifica ben altri apparati corporei, consentendomi di ricevere le soddisfazioni lavorative con maggior compartecipazione. A proposito di...

A proposito dei miei amanti: “si dice il peccato ma non il peccatore”


    Sono stato prescelto per partecipare a una catena di sant’Antonio. Non sono né il primo né l’ultimo, ça va sans dire. Il problema è che sono insofferente alle catene. Non me ne si voglia: non ho nulla da eccepire su chi vi partecipa, su chi...