Ignorante con Stile
Ironia: vaccino senza controindicazioni


Tag: società


Analfabetismo emotivo: si può debellare


Di analfabetismo sentiamo parlare un po’ tutti, da quello “di ritorno” al “funzionale”. Il primo è tipico di chi crede che un giornale serva per impacchettare le uova, o che aprire un libro equivalga a far saltare un detonatore. In questo caso, dopo la costrizione di...

Solo noi, solo noi…noi, solo noi…


«Solo noi…» cantava Cotugno. Il ritornello m’è venuto in mente leggendo la sintesi di alcuni dei provvedimenti che nel Bel Paese diversi politici locali e non solo stanno intraprendendo. Lo stesso zelo, se incanalato nella lotta alle mafie, farebbe dell’Italia uno Stato lindo e puro...

Come ti smonto un’attività professionale in pochi minuti


Ogni attività professionale è costellata di alti e bassi: lo sa bene una nutrita parte di chi non beneficerà del reddito di cittadinanza. Si fa la propria gavetta, forse in una nuova città, e poco a poco si fidelizzano i clienti. Talvolta occorre pianificare una...

Io fermo, zitto, buono non ci sto: Codice giallo


Codice giallo e cosa viene subito in mente? L’urgenza stabilita in Pronto soccorso: non si è proprio in punto di morte, c’è ancora tempo per l’olio santo, ma la condizione in cui si versa è preoccupante. Giallo: la scelta di vedere la realtà usando le...

La cicogna, il topino dei denti, Babbo Natale: le bufale dell’infanzia


Le bufale le abbiamo assimilate fin da piccoli e forse sarà per questo se tollero chi fa girare le odierne sui social, una prima volta. La seconda, in effetti, mette a dura prova i nervi; quelle a seguire fanno sbarrellare. Sta di fatto che la...

Marco Aurelio: l’ansiolitico che tranquillizza l’animo


La mia vacanza dal lavoro è durata quanto la dichiarazione di un qualunque ministro odierno, dunque si è volatilizzata in un soffio. A differenza di questa però mi ha lasciato il sapore agrodolce del ricordo. Una sera, in particolare, ho ritrovato per puro caso un...

Si può vivere bene nelle città anche senza movida


La movida, termine importato dall’estero, non italiano, e quindi di questi tempi deprecabile in sé, è una condizione più che tutto mentale. C’è chi pensa che una folla per le strade di una città, in tarda serata, a bere ed ascoltare musica sia il massimo...

Le zanzare: una risorsa per i misantropi


Le zanzare sono una soluzione efficace e a buon mercato per soddisfare gli istinti più biechi che si annidano in ciascuno di noi. Con l’arrivo del caldo i livelli di sopportazione verso i mortali scemano sensibilmente: lo si evince dal tenore dei commenti sui social;...

Dio ti vede ma il mio scatto fa di più: la spia


«Chi fa la spia non è figlio di Maria, non è figlio di Gesù. Quando muore va laggiù, va laggiù da quell’ometto che sia chiama diavoletto».   Filastrocca rispolverata tra i ricordi d’infanzia. Era la cantilena che mia madre ci metteva in testa ogni volta...

Attimi di spensierata leggerezza


La leggerezza di certi momenti talvolta mi capita di viverla incrociando altri per strada e si rivela un’opportunità di coinvolgimento inaspettata. Di recente tre episodi mi sono rimasti impressi, benché effimeri e tutto sommato ordinari. Una bella notizia Ero in pausa pranzo, seduto con mia figlia a...